venerdì 26 agosto 2016

Pokemon Go Book Tag

Immagine trovata su Google e NON creata da me

Salve a tutti lettori! 

Mi sono resa conto che, dopo tutti i buoni propositi, mi stavo quasi dimenticando del Book Tag mensile che avevo promesso, quindi eccomi qui a rimediare! Di Book Tag ce n'è molti in giro per il web e sono tutti molto carini, tanto da farmi scattare il desiderio di farli tutti. Questo però - sbirciato sul blog Bookish Brains, andate a dare un'occhiata! - mi ha conquistata subito, quindi eccomi qua!
Cominciamo subito!


PIKACHU: Un classico che amerai sempre

Come saprete se bazzicate sul blog, io amo i classici. Non ho un preferito ma, dopotutto, non è questo che mi viene chiesto. 
Un classico che mi accompagnerà per sempre - e tralasciandone altri - è sicuramente Jane Eyre di Charlotte Bronte, un romanzo per me molto importante e che mi colpì letteralmente al cuore un bel po' di anni fa. Ha segnato il risveglio della mia vena romantica e mi sono ritrovata a rileggerlo un numero imprecisato di volte. E poi, chi credete che abbia ispirato il mio nick?;)


ZUBAT: Un libro per cui hai perso l'interesse perchè è ovunque

Ammetto di essere piuttosto commerciale da questo punto di vista: se tutti leggono un libro, a me viene la curiosità di leggerlo a mia volta per farmene un'opinione. Mi è capitato pure con libri che, già lo sapevo, non mi sarebbero piaciuti (Cinquanta sfumature di grigio, After...). Il fatto è che, se un libro riesce a travalicare la community dei lettori forti, io mi sento quasi in dovere di leggerlo per capire cos'è successo, cos'è arrivato a scuotere perfino i non lettori cronici. 
Per non lasciare la domanda a vuoto, nel mio caso tiro in ballo un intero genere: l'erotico. Non posso farcela, ci ho provato, ma proprio non fa per me, anche se va abbastanza qui in Italia (fino a qualche anno fa di più, a onor del vero).


DITTO: Un libro che te ne ricorda un altro ma che comunque ami

La risposta mi è venuta in mente subito, anche se amare è un verbo quantomeno impegnativo. La mia risposta è Obsidian, il primo volume della serie Lux di Jennifer L. Armentrout (recensito qui). Non l'ho amato ma l'ho trovato carino, anche se non sono riuscita a togliermi dalla testa che la Armentrout si sia ispirata non poco al più celebre Twilight di Stephenie Meyer.






SNORLAX: Un libro/serie che non hai iniziato per la grande mole

Solitamente a me piacciono i romanzi corposi o le serie lunghe (ma non infinite, please, 20 libri sono davvero troppi!) e a farmi battere in ritirata sono, al contrario, i libricini striminziti, dove è più alto il prezzo che non il numero di pagine. Per la prima volta, però, mi sono ritrovata a posticipare di continuo l'inizio di un libro proprio per la sua lunghezza. Sto parlando di Memorie di ghiaccio, terzo volume della serie Il libro Malazan dei caduti di Steven Erikson. L'Armenia ne ha ripreso la pubblicazione, ristampando anche i primi (cover meravigliose*-*) e io ne ho approfittato per iniziarla. Questa si è rivelata però essere una serie fantasy straordinariamente complessa e difficile e Memorie di ghiaccio, uno dei libri più corposi della serie, mi si erge minaccioso davanti, oscurando tutta la mia lista di letture (shame on me, è sullo scaffale da mesi!).


GENGAR: Un libro che ti ha tenuto sveglio tutta la notte

Sono molti i libri che mi hanno tenuta incollata, avvincendomi fino a farmi bruciare gli occhi e a farmi "risvegliare" in piena notte, circondata da figure dormienti, con una lucina accesa, avvoltolata nel mio piumone.
In questo caso, faccio uno strappo alla regola e ne nomino ben tre:
Harry Potter e i doni della morte di J.K. Rowling (mamma mia, non riuscivo più a VIVERE, l'ho finito nel giro di due giorni in pieno periodo scolastico);
Fairy Oak - Il segreto delle gemelle di Elisabetta Gnone, un romanzo per bambini che io amai tantissimo (meno gli altri due libri della trilogia, ma Fairy Oak ha ancora un posto speciale nel mio cuore);
La guerra dei Grandi Tumuli, di Mara Fontana, primo romanzo di una serie fantasy self. Bellissimo, appassionante, imperdibile. Mi piacerebbe farlo leggere a tutti, perchè è quel perfetto mix di tutti quegli elementi che rendono un libro degno di essere letto, a mio parere.


NIDOKING/QUEEN: La tua OTP letteraria

...Io non ce la posso farexD

Va bene, tacciatemi di blasfemia, però io ho visto subito del potenziale in Grantaire e Enjolras de I miserabili di Victor Hugo (dopo aver visto il musical poi, la mia fantasia perversa ha toccato picchi inimmaginabili). 
Se invece mi volete in canon... Jane Eyre e il signor Rochester. 




RAPIDASH: Un libro così "bollente" da non riuscire a fermarsi

Ok, ne nomino due, venuti su così, a pelle:
La via dei re di Brandon Sanderson (anche il secondo della serie Parole di luce - gli unici finora uscita, ci tengo a precisarlo, perchè questa serie sarà tutta da infarto!! - che mi ha presa fino a livelli patologici (tanto che ancora adesso mi basta solo iniziare a parlare di questa serie per far partire i feels)
Albion - Ombre di Bianca Marconero. Visto che ve ne ho appena parlato - qui - e che fra poco uscirà il terzo volume della serie (Albion - Eredità), ne approfitto per rompervi ancora un po' le balle. Albion è stato carinissimo ma è stato Ombre a farmi innamorare. Sofferenza pura per 500 pagine. Finito in un giorno. E poi solo disperazione.
Ma il meglio deve ancora arrivare;) 


EEVEE: Una serie di cui non ti stancherai mai di avere spin-off

Qui casca l'asino.
Sono quel tipo di lettrice che pensa che ogni cosa deve avere un inizio ma, soprattutto, una fine. Quindi ok gli spin-off, ma con criterio, solo se veramente c'è ancora qualcosa da dire. Altrimenti, è molto meglio un dignitoso silenzio (leggi: NON COME LA ROWLING).

 MAGIKARP: Un libro/serie sorprendentemente bella

Ok, no doubt neanche qua: la serie L'accademia dei vampiri di Richelle Mead. Lo so, il titolo è trashissimo, ma questa serie si è rivelata incredibilmente bella, appunto, e mi sono appassionata tantissimo. Adesso aspetto una rilettura generale per gettarmi sulla serie Bloodlines, che pare essere bellissima a sua volta*-*

LEGENDARY: Un libro molto pubblicizzato che non vedi l'ora di leggere

Facilissimo: Città di sabbia e Sogni di mostri e divinità di Laini Taylor per il fantasy (sul serio, ancora non li ho trovati in biblioteca!); per la narrativa, la trilogia di Kent Haruf ambientata a Holt (il primo dovrebbe essere Benedizione). Tutti ne parlano benissimo, devo solo, anche qui, riuscire a infilarlo tra un acquisto e l'altro.


MEW E MEWTWO: Una edizione da collezione che desideri

Che domande! L'edizione illustrata del Signore degli anelli (*-*) e l'edizione illustrata di Harry Potter e la Pietra Filosofale
...Ma tanto non li avrò mai (corre a piangere in un angolo).

POKE-EGG: Il primo libro di un autore che non vedi l'ora di leggere
Al momento, sono straordinariamente curiosa di leggermi Insonnia, esordio di Ludovica Cicala, scoperta sul sito di Fanfiction EFP e portata sugli scaffali dalla Centauria (mi sembra...).

LURE MODULE: Un autore di cui compri i libri in automatico
Troppi, purtroppo. Io mi fidelizzo e poi non ti mollo più. Soprattutto fra i classici. Nomino due scrittori che stanno recentemente ripubblicando, così che siano facilmente reperibili per tutti: Wilkie Collins (mi manca ancora La pietra di Luna. Dov'è la mia Pietra di Luna?!?) ed Elizabeth Gaskell (*-*).


SERVER'S DOWN: L'uscita di un libro che stai aspettando da sempre
Ragazzi, manca solo lei. La Divina. Per i profani, Virginia de Winter.
Rendiamoci conto.
A settembre uscirà La spia del mare.
Muoro.





Allora, questo è il Book Tag di agosto! Siete taggati tutti, se vi va di farlo magari lasciatemelo detto che vengo a curiosare;)

Virginia

20 commenti:

  1. Ciao amica! BELLISSIME risposte! Grantaire e Enjolras... SO MANY FEELINGS! Obsidian piace a moltissime persone, ma non l'avevo ancora sentito paragonare a Twilight (ora tutto ha più senso comunque xD) mentre le edizioni illustrate del Signore degli Anelli - e de Lo Hobbit - le ammiro e coccolo ogni volta che vado in libreria *^* Sono una cosa meravigliosa! Io e -B abbiamo regalato a -V per il compleanno l'edizione illustrata di Harry Potter (inutile dire che è stato un regalo azzeccato ahahah) xD
    Grazie a questo tag ho conosciuto più fantasy che quando vado in libreria :D TOP
    A presto ^^
    -G

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao G:-*
      Grazie:) Ero sicura che avresti approvato Enjolras e Grantaire (eheh, il potere fangirl colpisce ancoraxD).
      Quelle edizioni illustrate solo LA GIOIA. E non potrà essercene in me finchè non le avrò. Punto. (E c'è anche quella del Silmarillion, me SCLERA!!!!).
      Che amiche fantastiche che ha V*-* Perchè non ne ho di simili anch'io??
      Sono contenta se ti ho dato qualche spunto;)
      Alla prossima!

      Elimina
  2. Che tag cariiiino :3 lo farò anche io ^_^

    RispondiElimina
  3. Ciao! Sono una nuova follower!
    Carinissimo questo tag! Me lo salvo e lo farò al più presto, per me che adoro i Pokèmon è indispensabile farlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, benvenuta! Quando lo fai fammi sapere, che leggerò con molto piacere le tue risposte:)

      Elimina
  4. Avevo già fatto un tag con i Pokemon,ma mi sa che ne faccio un altro ^^

    P.s: Voglio anch'io la versione illustrata di Harry Potter y.y

    RispondiElimina
  5. E' un tag davvero carinissimo!!! *_* (E mi sa che prima o poi lo farò anch'io, anche se con i miei tempi ;P). E non posso darti torto su Sanderson (anche se il secondo libro della serie devo ancora leggerlo... ma prima o poi ci riuscirò!!!) E devo anche iniziare il secondo di Albion! :) Con calma li leggerò tutti!!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quei secondi libri sono la GIOIA, davvero. Feels a non finire (Sanderson poi non ne parliamo neanche, quella serie mi manda in banana ogni volta che ne parloxD).

      Elimina
  6. Wow, troppo bello questo TAG, mi sono piaciute molto le domande anche se io non gioco proprio a pokemonGo, non ho proprio voglia di girare in lungo e in largo e magari finire investita da un camion, con la coordinazione che mi ritrovo .-.
    Anche a me era piaciuto moltissimo L'accademia dei vampiri, ho letto da qualche parte che la newton dovrebbe portare lo spin-off, incrociamo le dita *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanch'io gioco a Pokemon Go, però era troppo carino il tagxD
      Davvero la Newton vuole portarci Bloodlines?? Sarebbe troppo bello*-* Speriamo!

      Elimina
  7. Virginia ciao ❤️❤️❤️ Un tag carinissimo, quando hai nominato Jane e Rochester occhi a cuore ❤️_❤️ E quando hai nominato la gaskel mi sono sentita a casa *_* bellissime risposte e bellissimo tag! Ps voglio leggere Virginiaaa perché ancora non ci sono riuscita??!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco Ely, anch'io in questo periodo sto leggendo poco:( Ce la faremo, stay strong!!

      Elimina
  8. Che carino questo book tag! E interessanti anche le tue risposte, molti dei libri che hai nominato non li ho letti ma mi hai incuriosita :) E anch'io vorrei tantissimo la versione illustrata di Harry Potter!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie:) Inutile dire che te li consiglio, in particolare se ami il fantasy. Altrimenti, come non dettoxD

      Elimina
  9. Adoro pokemon Go e questo tag è assolutamente perfetto! *w*
    Ma poi tu che mi shippi quei due baldi rivoluzionari francesi.. La perfezione! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Shippare Enjolras e Grantaire è obbligo. Poi, dopo aver visto il musical... No comment, solo tanti feels;)

      Elimina
  10. Bellissimo tag e bellissime risposte! Probabilmente lo proporrò presto anch'io sul blog. Ho sentito parecchi pareri positivi su l'Accademia dei Vampiri, dovrei decidermi a cominciarla, anche se ho letto che alcuni libri della serie non sono più reperibili. Poi Jane Eyre e il signor Rochester *--* quanto li amo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Sono proprio curiosa di leggere le tue risposte:)
      L'Accademia dei Vampiri a me è piaciuto molto, anche se non credo, come dici tu, che sia facilmente reperibile. In caso, la trovi tutta in digitale:)

      Elimina